Scroll Top

Omaha Hi Lo

Introduzione

L'Omaha High-Low è una variante dell'Omaha. Le regole di base sono le stesse ma la versione High-Low introduce una particolarità che rende il gioco ancora più interessante.

Nell'Omaha High-Low infatti, in caso di showdown il piatto può essere suddiviso tra la mano più alta e quella più bassa. In sostanza i giocatori giocano contemporaneamente e con le stesse pocket cards sia una mano alta (High) che una mano bassa (Low).

Mentre le combinazioni per la mano più alta sono le classiche del Texas Hold'em e dell'Omaha, le combinazioni per la mano bassa prevedono 5 carte differenti di valore dall'8 a scendere.

Uso delle Pocket Cards

Fermo restando che per creare una combinazione è sempre necessario utilizzare 2 carte delle 4 pocket cards e 3 delle 5 community cards, ogni giocatore può concorrere per entrambe le vincite utilizzando:
 

  • 2 pocket cards e 3 community cards per la mano più alta
  • 2 pocket cards e 3 community cards per la mano più bassa
     

Le pocket cards utilizzate per creare le due combinazioni high e low possono essere le stesse, diverse o una uguale e una diversa. In pratica è come se con le stesse pocket cards si giocassero due diverse mani.

Mano Low

 
 

Per concorrere alla mano low un giocatore deve avere tra le sue  4 pocket cards almeno 2 carte non superiori all'8 ed inoltre devono esserci altre 3 carte non superiori all'8 tra le comunity cards. E' molto importante considerare che nella mano low la scala e il colore non contano e che tutte le carte che costituiscono la mano devono essere diverse (eventuali coppie anche inferiori all'8 non valgono come punto low), la migliore combinazione possibile, il royal low è quella raffigurata a lato.

Divisione del piatto

Nell'Omaha High-Low il piatto viene diviso tra la mano più alta (High) e la mano più bassa (Low). Se nessun giocatore concorre per la mano Low, il piatto è assegnato alla mano High come nel normale Omaha.

Se due giocatori hanno una mano High di pari valore e un giocatore concorre per la mano Low, il piatto sarà assegnato nel modo seguente: 
 
  • metà al giocatore Low metà divisa
  • metà divista tra i due giocatori High
     
Chiaramente se un giocatore presenta sia la miglior mano alta che la miglior mano bassa, vince tutto il piatto. L'obiettivo nell'Omaha High-Low sarà proprio questo: assicurarsi l'intera posta o perchè nessun avversario viene a vedere una puntata o rilancio o presentando allo showdown le 2 migliori mani.

Una mano d'esempio

Vediamo un esempio di mano Omaha High-Low

 

Da notare che:

 
Il player 1 ha usato 2 carte (J-J) per fare la mano più alta e le altre 2 (8-5) per fare la più bassa; il player 2 invece ha usato il 4 di cuori sia per formare la sua mano alta che per formare quella bassa; il player 4 poi ha usato le stesse 2 carte (5-4) per formare entrambe le mani, cioè la sua mano più alta coincide con la sua mano più bassa. il player 3 infine non ha potuto formare alcuna mano bassa perché non disponeva di 5 carte diverse non superiori all'8.
 
Se tutti i giocatori fossero arrivati allo showdown, il piatto sarebbe andato per metà al il player 2 (vincitrice della mano High con il suo colore) e per metà al il player 4 (vincitore della mano Low con il suo imbattibile royal low).
modalita di pagamento